COMUNICAZIONI AI SOCI

Guida alla vaccinazione12-04-2021

 

Buongiorno,

a seguito delle  differenze evidenziate tra le Regioni per quanto attiene la somministrazione  delle vaccinazioni in favore delle persone con disabilità e familiari/caregiver aventi diritto, vi alleghiamo alla presente una Guida dell’Anffas Nazionale sul tema.

http://www.anffas-genova.org/upload/120421120028.pdf

Cambio Iban 06-04-2021

Buongiorno,

si desidera informare che, a seguito della fusione con l'Istituto San Paolo l'Iban dell'Asociazione sarà il seguente:

IT49F0306901400100000132699

15-03-2021

Le persone con disabilità grave e loro familiari/caregiver, verranno inseriti in priorità nella fase 2 alla categoria 1.

La raccomandazione, inserita nel Piano Strategico Nazionale a seguito dell'aggiornamento del 10 marzo 2021, oggi rappresenta un atteso e importante risultato, ed è anche il frutto delle sollecitazioni giunte dal mondo Anffas che, a tutti i livelli, ha chiesto a gran voce che le persone con disabilità grave (art. 3, comma 3 della legge 104/92) venissero messe in priorità per ricevere il vaccino, insieme ai caregiver.

Qui il link alla news: della Sede Nazionale http://www.anffas.net/it/news/14839/pillola-informativa-anffas-speciale-vaccinazione-delle-persone-con-disabilita-grave/
 
 

Caregiver in ospedale 09-03-2021

Aggiornamento

DPCM 2 marzo Coronavirus: le misure per la disabilità (con una novità per i caregiver)

L’ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile 2021

Nella giornata di ieri il neo premier, Mario Draghi, ha firmato il suo primo DPCM dedicato alle misure di contrasto alla pandemia da COVID-19.
In linea di massima il decreto, che sarà in vigore dal 6 marzo al 6 aprile, conferma la continuità con le misure in vigore precedentemente, con alcune novità. In particolare, ad essere confermato in toto è il divieto già in vigore di spostarsi tra regioni o province autonome diverse, con l’eccezione degli spostamenti dovuti a motivi di lavoro, salute o necessità, come pure il coprifuoco dalle ore 22.00 alle 5.00.

LE NOVITA’ IN GENERALE
Le novità più sostanziose riguardano la scuola: dal 6 marzo nelle zone rosse vengono sospese le attività in presenza delle scuole di ogni ordine e grado, comprese le scuole dell’infanzia ed elementari. Resta garantita la possibilità di svolgere attività in presenza per gli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali.
Nelle zone arancioni e gialle, invece, i Presidenti delle regioni potranno disporre la sospensione dell’attività scolastica a seconda delll’andamento epidemiologico.

Altra novità riguarda l’asporto per gli esercizi di commercio al dettaglio di bevande da non consumarsi sul posto: è consentito l’asporto fino alle 22 dalle enoteche o esercizi di commercio al dettaglio di bevande (codice ATECO 47.25). Resta vietato il consumo sul posto, e resta il divieto di asporto bevande per i bar dopo le 18.

MISURE PER LA DISABILITA’
Alle persone disabili è dedicato l’articolo 3 del DPCM 2 marzo, contenente disposizioni specifiche per la disabilità, che riguardano le attività sociali e socio sanitarie, distanziamento e attività sportiva all’aperto.
Inoltre, all’articolo 11 si introduce una importante apertura: la possibilità per i caregiver di assistere pazienti con disabilità in ospedale. L’articolo, che contiene le Misure concernenti luoghi ove possono crearsi assembramenti, prevede infatti una “deroga” relativamente al divieto agli accompagnatori dei pazienti di permanere nelle sale di attesa dei dipartimenti emergenze e accettazione e dei pronto soccorso (DEA/PS), salve specifiche diverse indicazioni del personale sanitario preposto. A questo divieto viene fatta eccezione per gli accompagnatori dei pazienti in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 104, che possono altresì prestare assistenza anche nel reparto di degenza nel rispetto delle indicazioni del direttore sanitario della struttura.

Di seguito riportiamo invece il testo completo dell’articolo 3, con le Disposizioni specifiche per la disabilità:

Art. 3
(Disposizioni specifiche per la disabilità)

1. Le attività sociali e socio-sanitarie erogate dietro autorizzazione o in convenzione, comprese quelle erogate all’interno o da parte di centri semiresidenziali per persone con disabilità, qualunque sia la loro denominazione, a carattere socio-assistenziale, socio-educativo, polifunzionale, socio-occupazionale, sanitario e socio-sanitario vengono svolte secondo piani territoriali, adottati dalle regioni, assicurando attraverso eventuali specifici protocolli il rispetto delle disposizioni per la prevenzione dal contagio e la tutela della salute degli utenti e degli operatori.

2. Le persone con disabilità motorie o con disturbi dello spettro autistico, disabilità intellettiva o sensoriale o problematiche psichiatriche e comportamentali o non autosufficienti con necessità di supporto, possono ridurre il distanziamento interpersonale con i propri accompagnatori o operatori di assistenza, operanti a qualsiasi titolo, al di sotto della distanza prevista, e, in ogni caso, alle medesime persone è sempre consentito, con le suddette modalità, lo svolgimento di attività motoria anche all’aperto.

ALTRE MISURE CONFERMATE
Il decreto, dicevamo, a parte le citate novità, si muove in una generale linea di continuità con le misure porecedentemente in vigore. Ne citiamo di seguito alcune di interesse per le persone con disabilità o loro familiari/caregiver.

DEROGHE ALLA MASCHERINA
All’articolo 1, si ribadisce inoltre che non hanno l’obbligo di indossare il dispositivo di protezione delle vie respiratorie:
a)  i bambini di età inferiore ai sei anni;
b)  le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con un disabile in modo da non poter fare uso del dispositivo;
c)  i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva.

VISITE A CONOSCENTI IN ZONA GIALLA
All’articolo 9, relativamente agli spostamenti n zona gialla, è consentito fino al 27 marzo 2021, in ambito regionale, lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata, una volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le ore 5:00 e le ore 22:00, e nei limiti di due persone ulteriori rispetto a quelle ivi già conviventi, oltre ai minori di anni quattordici sui quali tali persone esercitino la responsabilità genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi.

 

 

 

Si allega comunicazione di Alisa in merito agli accompagnatori delle persone con disabilità nelle strutture ospedaliere.

http://www.anffas-genova.org/upload/091220104835.pdf

QR-Code per la disabilità02-02-2021

E'  stato istituito il  QR Code dell’Inps che  consentirà di scaricare  sui propri dispositivi mobili il verbale  sanitario attestante l’invalidità,  senza bisogno di portarlo con sé ogni volta che si chieda l’attivazione di un servizio o di un’agevolazione. Garantisce informazioni sempre attendibili perché associato all’interessato, e non a uno specifico verbale, ed è sempre aggiornato a seguito di verbali definitivi di prima istanza, aggravamento, revisione, verifica straordinaria e autotutela.
Per ottenere il codice è disponibile il servizio online “Generazione QR-Code invalidi civili per attestazione status”, sul portale dell’Istituto.
Per maggiori informazioni, invitiamo a visitare la pagina del sito Inps https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=54803

 

Buono alimentare09-12-2020

Di seguito l'Avviso pubblico per l'ottenimento dei buoni alimentari in cui vengono specificate le modalità per la richiesta.

http://www.anffas-genova.org/upload/091220105446.pdf

Quota Sociale 04-11-2020

L'Assemblea dei Soci dell'Anffas Onlus di Genova ha deliberato  in data 30/10/2020 di mantenere inviariato l'importo della quota sociale a € 60.

 

 

 

 

Messa di Pasqua 21-04-2019

Il 21 aprile presso il Presidio semiresidenziale Iona di Via Parini 27, alle h. 8.30  S.E. Cardinale Angelo Bagnasco celebrerà la S. Messa di Pasqua.

Ci auguriamo di potervi incontrare numerosi.

 

 

 

ponte natalizio24-12-2018

 

Si allega circolare inerente la chiusura degli uffici e dei presidi semiresidenziali ed ambulatoriali.

http://www.anffas-genova.org/upload/261118100658.pdf

 

 

 

Lotteria 201822-11-2018

Si allega comunicazione della Lotteria di Natale.

http://www.anffas-genova.org/upload/221118115231.pdf

 

 

Spettacolo teatrale 21-10-2018

Buongiorno,

                        desideriamo informarvi che il Celivo ha messo a disposizione 50 biglietti gratuiti  per lo spettacolo che si terrà Domenica 21 ottobre alle h. 16 al Teatro La Corte di Genova.

                           La rappresentazione, dal titolo “M come  Melies”, è dedicato a George Melies e al suo percorso umano ed artistico. Al centro del racconto scenico è la creazione di Le voyage dans la lune: le prove, il set, l’allestimento, le magie. Proprio come avviene per lo spettacolo, il film prenderà corpo sotto gli occhi degli spettatori e sarà un viaggio non solo tra le stelle, ma nell’intimità, nel carattere, nei pensieri e nella vita di Méliès. Tra meraviglia e fantasia.

                        Chi fosse interessato può contattare Alessandra (tel. 0105762518) per prenotare i biglietti entro il 4/10/2018.

                        Cordiali saluti.

                                                                                                           IL PRESIDENTE

                                                                                                        (Paolo Scarabelli)

                                                                                            

IN MEMORIA 14-08-2018

Riportiamo le parole del  Presidente dell'Anffas di Genova in ricordo della Dott.ssa Paola Pistarino, deeduta prematuramente.

http://www.anffas-genova.org/upload/140818121923.pdf

 

Progetto Capacity24-07-2018

Nell’ambito del progetto che la nostra Sede Nazionale sta attuando per dare una concreta attuazione all’art. 12 della Convenzione Onu sui Diritti delle Persone con Disabilità, la nostra Sede Nazionale ha predisposto un questionario per poter  partecipare alla consultazione pubblica al fine di giungere all’elaborazione di proposte innovative e di nuove risposte al tema del sostegno alla presa di decisioni per le persone con disabilità.

Il questionario è aperto, in particolare, a persone con disabilità, familiari, esperti, professionisti del settore legale e di giustizia (come giudici, avvocati) a persone che ricoprono ruoli di tutori, curatori o amministratori di sostegno e professionisti del settore sociale educativo, nonché a tutti coloro i quali desiderino esprimere la propria opinione e far sentire la propria voce in merito ai sostegni ai processi decisionali ed ai sistemi di tutela per le persone con disabilità nel nostro Paese.

Fino al 5 ottobre 2018 sarà possibile accedere a tale questionario attraverso il seguente link: 

https://it.surveymonkey.com/r/CapacityAnffas (versione standard)

https://it.surveymonkey.com/r/CapacityETR (versione easy to read

La partecipazione sarà fondamentale per dare un  contributo  al primo studio italiano in materia di sostegni al processo decisionale, così da adeguare la vigente normativa alle previsioni della citata Convenzione Onu.

Trust15-05-2018

http://www.anffas-genova.org/upload/27041895546.pdf

Euroflora 18-04-2018

Alleghiamo circolare informativa sull'Euroflora.

http://www.anffas-genova.org/upload/18041830557.pdf

Messa Pasqua01-04-2018

Buongiorno a tutti,

desideriamo invitarvi alla S. Messa dI Pasqua che verrà celerata da S.E. Cardinale Bagnasco.

Vi aspettiamo tutti il 1° Aprile alle 8.30 al Presidio semiresidenziale Iona di Via Parini 27c.

http://www.anffas-genova.org/upload/28031812622.pdf

 

Visita all'Acquario 10-03-2018

http://www.anffas-genova.org/upload/080218114304.pdf

Giornata del malato 10-02-2018

http://www.anffas-genova.org/upload/080218114136.jpeg

REI26-01-2018

Dal 1/1/2018 è operativo il nuovo reddito di inclusione sociale (REI) destinato alle famiglie in condizioni economiche precarie.

Per maggiori informazioni alleghiamo circolare inviata alle nostre famiglie unitamente alla domanda per accedere al beneficio ed alla circolare esplicativa Inps.

 

http://www.anffas-genova.org/upload/260118111242.pdf

http://www.anffas-genova.org/upload/260118111325.pdf

http://www.anffas-genova.org/upload/260118111348.pdf

 
 
 

Quota Sociale 04-12-2017

L'Assemblea Ordinaria dei Soci dell'Anffas Onus di Genova in data odierna ha deliberato di mantenere invariato a € 60 l'importo della quota sociale.

 

Incontro Teatro Von Pauer20-10-2017

Come saprete, il 20 ottobre u.s. si è tenuto al Teatro Von Pauer un incontro tra le famiglie  volto a tutelare i diritti al servizio sanitario regionale in ocasione del processo di ridefinizione delle norme in materia di autorizzazione, accreditamento e contrattualizzazione tra gli Enti Gestori ed A.LI.SA.

In tale occasione è stato distribuito del materiale informativo che alleghiamo.

 

http://www.anffas-genova.org/upload/02111740002.jpg

http://www.anffas-genova.org/upload/02111740025.jpg

http://www.anffas-genova.org/upload/02111740040.pdf

http://www.anffas-genova.org/upload/02111740112.pptx

 

Visita del Santo Padre 27-05-2017

Alleghiamo la comunicazione inviata ai Soci in occasione della visita del Santo Padre a Genova il 27/5/2017.

Ci auguriamo di poter avere  la possibiità di incontarlo.

http://www.anffas-genova.org/upload/24031715755.pdf

 

Quota associativa07-12-2016

L'Assemblea Ordinaria dei Soci del 7/12/2016  ha approvato la proposta di mantenere invariato l'importo della quota sociale a € 60 annui.

Isee 29-02-2016

Pubblicata la sentenza del Consiglio di Stato con il quale viene respinto il ricorso della Presidenza del Consiglio dei Ministri contro le decisioni del Tar del Lazio che nel febbraio 2015 avevano dichiarato illegittimo l'inserimento di pensioni e indennità di accompagnamento nel concetto di reddito.

Di seguito sentenza ed articolo chiarifcatore sull'argomento.

http://www.anffas-genova.org/upload/09031624154.pdf

http://www.anffas-genova.org/upload/09031625454.pdf